Romantik Hotel Muottas Muragl
Deutsch | Italiano | English

Storia

Oltre 100 anni orsono il trenino a cremagliera del Muottas Muragl ha affrontato per la prima volta la sua spettacolare salita. 2201 metri di lunghezza, e una pendenza del 56% servirono a superare i 2456 m di altezza di questa montagna. I primi passeggeri rimasero naturalmemente senza fiato, quando si ritrovarono ad ammirare un tale scenario, a tutto campo. Grazie a coraggiosi pionieri questo «olimpo degli dei» può essere raggiunto ancora oggi, senza sudare e in tutta comodità, nello spirito autentico del piacere della vita.

Che cosa è successo in tutti questi anni? Ecco i dettagli di una storia entusiasmante

1890 L’ing. Wildberger di Coira, per la prima volta esprime l’idea del progetto di un impianto di risalita.
1904 L’ing. Jos Englert elabora il progetto, e viene fondata la società AG Drahtseilbahn Muottas Muragl. Uno sguardo nel bilancio dei costi indica: CHF 800’000.– costo del progetto, 1144 persone trasportate al giorno e per senso di marcia con una cabina a 52 posti, orario estivo nell’arco di 8 settimane. Costo del biglietto per risalita CHF 3.–, cani CHF 1.–.
04.05.1905 Iniziano i lavori! Il materiale edilizio viene trasportato a monte a dorso di muli. Delle 350 persone impiegate, gli italiani si spaventano della neve caduta già nel mese di settembre, e minacciano una partenza immediata.
Primavera 1906 Dopo la pausa invernale dei lavori edilizi, si prosegue: anche per un Direttore, che guadagna all’anno la modica cifra di CHF 4000.-, compresi l’appartamento e 50 decimi di carbone. La storia comincia!
Febbraio 1907 Simon Jenatsch, protettore della patria e discendente di Jürg Jenatsch, opera un attentato alla ferrovia, distruggendo con un martello la stazione frenante. Si riesce comunque a bloccare il suo intento di incendiare l’intera stazione.
09.08.1907
Viaggio inaugurale, con la posticipazione dei lavori per oltre un anno. Il trenino a cremagliera è la prima ferrovia nei Grigioni a collegare una montagna panoramica. Costi di costruzione effettivi: CHF 1,2 mil. –, con un superamento dei costi preventivi del 50%! I conduttori guadagnano al mese CHF 150.–, i macchinisti CHF 175.–.

Inverno 1908/09 Su desiderio degli ospiti e dell’industria alberghiera, dopo una brutta stagione estiva nella stagione invernale si iniziano a trasportare i primi sciatori sulla montagna.

Anni 20 Alla conclusione del primo conflitto mondiale che lascia integro l’edificio, si procede al risanamento delle facciate principale e a sud dell’albergo.Oltre a lavori di imbiancatura, lattoneria e copritetto si concludono anche i grandi lavori di investimento degli anni 20, e l’albergo brilla ora di una luce completamente nuova.

1928–1935 Con la costruzione del trenino del Corviglia e dello skilift ad ancora del Suvretta si attivano i primi impianti di risalita, e inizia la concorrenza nella valle.
1939 Dopo la seconda guerra mondiale, la ferrovia deve affrontare forti contraccolpi finanziari. Solo grazie alla disponibilità del personale, che rinuncia al 25 % del suo stipendio, si può garantire un funzionamento - seppur ridotto - dell’impianto.
Anni 50 e 60 In Engadina esplode il boom degli impianti di risalita! Piz Nair, Diavolezza, Marguns, Corvatsch e Lagalb ottengono i diritti di concessione. I responsabili della ferrovia del Muottas Muragl si oppongono alla concessioni per Piz Nair e Diavolezza.
Winter 1963/64 Impera lo sci! Il primo skilift in funzione al Muottas Muragl.
Inverno 1972 Innalzamento della capacità di trasporto, con l’aggiunta di un secondo lift. Nonostante ciò, è difficile imporsi alla concorrenza delle altre località sciistiche.
Autunno 1985 Ristrutturazione e rimodernamento del ristorante di montagna.
Anni 90 Revisione di binari e fune di traino.
1994 Apertura del Sentiero dei Filosofi
1997 Nuova attrazione per il trenino: la costruzione di una pista da slittino di 4,2 km.
Estate 2007 100 anni di storia del trenino! Grandi festeggiamenti commemorativi, pubblicazione di un libro e inaugurazione della scultura «Il Guot» (la goccia), opera dell’artista Timo Lindner, per segnare la ricorrenza.
2009/10 Ristrutturazione totale e ampliamento dell’albergo di montagna Muottas Muragl.
18.12.2010 Riapertura Romantik Hotel Muottas Muragl.
2011 Grazie al concetto energetico rivolto al futuro, al Romantik Hotel Muottas Muragl sono stato assegnati, oltre al premio solare svizzero 2011, altri importanti riconoscimenti nel campo ambientale e turistico.